"A casa non s'arriva mai, ma dove confluiscono vie amiche, il mondo per un istante sembra casa nostra" (H.Hesse)

venerdì 31 maggio 2013

Gli animali dei miei viaggi


Della variegata fauna insettifera, incrociata praticamente in ogni viaggio, lungo o corto, vicino o lontano, esotico o nostrano, avevo parlato, più o meno diffusamente, qui.
Dei grandi, grandissimi (e piccoli) abitanti di savana e zone limitrofe, avevo nostalgicamente argomentato di qua
Sugli  innumerevoli e  sorprendenti incontri avvenuti nello spettacolare Zoosafari di Fasano mi ero sperticata in lodi in questa precipua occasione. 
Il leprotto scovato in una piccola buca nel terreno dei miei suoceri era diventato il protagonista di un post di auguri pasquali (e staziona ancora in fondo in fondo alla colonna di destra del qui presente spazio, insieme all’insetto stecco).
Lo scoiattolo in contemplazione mistica sul precipizio di Bryce Canyon (e come dargli torto?) era entrato, di straforo, in un altro post ancora, dedicato a  tutt’altro argomento. 
Le bellissime oche incrociate nelle campagne intorno ad Amsterdam avevano trovato spazio in un post nientedimenoche dedicato alle
donne, per la simpatica signora che si prendeva cura di loro!

Allora, per la consueta rubrica mensile di Monica, sul “Senso dei miei viaggi”, che ha per tema questa volta gli animali, ho pensato ad altri viaggi ancora, altri piccoli ma memorabili protagonisti, soggetti involontari magari di qualche foto rubata al volo: per non spaventarli, per godersi l’attimo in loro compagnia, per assaporarne in pieno la presenza magica e insperata.


Il merlotto atterrato suo malgrado nel giardino dei miei, pochi giorni prima del mio matrimonio… catapultato direttamente dal suo nido caldo, fra le coccole della mamma, alla confusione dei preparativi, tra metri di tulle, cataste di riso, palloncini da gonfiare, nastri da appendere. Ma lui, al sicuro nella sua scatoletta di cartone, pareva indifferente alla frenesia circostante e badava soprattutto che gli fossero fornite mollichine di pane a sufficienza.


Putzi, la cagnolina del ristorante che per quattro sere consecutive è stato il nostro angolino romantico nel centro di Vienna, con ottimo cibo, prezzi onesti, proprietario simpatico e gli sguardi languidi di una nuova amichetta che cenava praticamente con noi lanciando sguardi languidi e accorati al mio consorte in attesa di coccole e soprattutto saporiti bocconcini.



Le meduse, enormi e bellissime, nel porto di Trieste. Mai viste così da vicino (per fortuna..) e così grandi!



Le tre foto (tre!) vanno direttamente al blog Viaggi e Baci per la rubrica mensile di Monica.

13 commenti:

  1. Che tenero il merlotto! Mi andrò a leggere anche gli altri post che hai citato: adoro le storie di animali!!

    RispondiElimina
  2. quella medusa, a distanza di sicurezza, è davvero affascinante!

    RispondiElimina
  3. Sai che sons ensibile ai Merli.. sai che sono ormai 3 anni che fanno il nido nella nostra Bouganville.. e quindi mi godo.. preparazione del nido.. covata.. e schiusa delle uova.. e 1° volo dei merlini! Bella la 1° foto!!! e la medusa?? mamma com'è enorme!!! e anche la cagnolina.. pensa che a noi ogni estate in Grecia.. troviamo sempre qualche gatto che ci fa compagnia per la durata della cena.. :-) ihihihi smack

    RispondiElimina
  4. Bellissime immagini!!!! Complimenti!!!! Buona serata

    RispondiElimina
  5. ma che bello il tuo blog, mi piace molto la tua impaginazione, con il verde quel piccolo ruscello......le foto che hai pubblicato sono bellissime! tua nuova followers http://simofimo.blogspot.it/

    RispondiElimina
  6. meno male che ci sei sempre tu a ricordarmi di questi appuntamenti mensili di Monica, altrimenti come farei??? (io so storditaaaaaaaaaaaaa) Un abbraccio SILVIA (tu sai quanto io ami gli animali, no??)

    RispondiElimina
  7. Con le foto di viaggi e di animali sfondi una porta aperta.....io adoro anche le meduse (a debita distanza). Che tenrezza il merlino o merletto.....dovremmo fare un viaggio insieme...... Buona giornata di sole ...un abbraccio forte....

    RispondiElimina
  8. ciao tesoroooooo!!!!
    questo commento lo utilizzo a mo' di email :)
    scusa non sono riuscita a tornare a commentare i tuoi bellissimi post :( giornate un po' piene in cui ti penso sempreeeee!!! più del solito! perchè venerdì sarò a Guidonia vicino Roma, passerò il fine settimana dalle tue parti per un battesimo ma anche qst volta la vedo dura riuscire ad abbracciarsi :(
    la torta è venuta benissimo! soffice e delicata
    e la torta della pasticceria com'era?!
    ti abbraccioooooo fooorte!!!!

    RispondiElimina
  9. Dolcissimi il merlotto e la cagnolina, Alice Ginevra si sarebbe sciolta, lei con gli animali ha un feeling pazzesco, non li teme e le si spalanca il cuore quando li vede. La medusa mi fa invece impressione, mamma quanto è grande, spero di non incontrarne mai in modo troppo ravvicinato!
    Bacioni da Sabrina&Luca

    RispondiElimina
  10. Ciao Luna,
    sono certa di averti lasciato un commento sulle meduse quando hai scritto il post e ora vedo che non c'è più e siccome mi è successo con un altro blog mi sto chiedendo se sono io ad aver qualche probema ... boh!
    Spero che questo ti arrivi

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un segno del tuo passaggio, sarò felice di risponderti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...