"A casa non s'arriva mai, ma dove confluiscono vie amiche, il mondo per un istante sembra casa nostra" (H.Hesse)

lunedì 21 luglio 2014

#11 Club Sandwich di melanzane - Estivamente StagioniAMO!


Nonostante qualche incertezza che per un attimo ha fatto pensare di essere transitati direttamente dalla primavera all’autunno, saltando a piè pari la bella stagione, pare proprio che ora il caldo sia scoppiato.
E con lui il sole cocente, di quelli che fanno sudare ma anche venir voglia di piatti freschi e leggeri.
Come un secondo a base di verdure (ovviamente di stagione) in cui l’utilizzo del forno è solo una chicca in più.
Un optional.
Un trascurabile orpello.
Perché nella ricetta che segue le melanzane si possono anche semplicemente grigliare, mica è obbligatorio servirsi del forno.
Volendo esagerare si potrebbero perfino friggere, ma mica bisogna per forza essere masochisti.
Io, che invece masochista lo sono eccome, e non c’è altra stagione di questa in cui usi più spesso il forno, ho scelto di farle proprio lì dentro, innalzando la temperatura di tutta la casetta ben oltre i 30° gradi segnalati dal termometro sul balcone…
In qualunque modo decidiate di immolarvi tuttavia, le melanzane fanno subito estate e piatti da godersi in serata al fresco di una terrazza o sotto una pergola in giardino (come naturale compensazione la caldo patito cucinando).
Come qualunque sandwich che si rispetti si può farcire con qualsiasi cosa secondo gusti e disponibilità del frigo: una caprese per esempio, alternando fette di pomodoro e mozzarella.
Salmone e provola, o un caprino fresco accompagnato da filetti di acciughe.
Tutto, perfino sottilette e prosciutto cotto, come fosse un toast.
E farlo alto quanto si vuole, sovrapponendo fette e ripieno fino a che non crolla sotto il suo stesso peso!
Da scaldare o da mangiare freddo, che tanto è buono lo stesso.
Oltre che buone da mangiare, le melanzane e i loro fiori sono piante molto belle da vedere,
(dal web)
ragione che potrebbe invogliare a coltivarle anche sul balcone di casa, magari scegliendo le varietà più piccole, tipo la Slim Jim, quella di tipo lungo che produce frutti sui 10 cm; oppure la Violetta lunga palermitana.
Mentre tra le tonde si possono scegliere la Violetta nana precoce o, ancora meglio,  la Baby Rosanna, che produce un gran numero di frutti grandi al massimo come un uovo.
Ho scoperto inoltre, solo poco tempo fa, che la spurgatura con il sale serve essenzialmente a far assorbire alle melanzane meno olio in cottura: è un passaggio quindi che si può tranquillamente saltare qualora non debbano essere fritte!
Insomma, StagioniAmo continua imperterrito: in frigo, in forno, sui fornelli o a crudo.

Avevamo iniziato con gli sfiziosissimi crostini di Marzia, che le melanzane le aveva ridotte in crema per farne un hummus di quelli indimenticabili.
Abbiamo proseguito con il primo a quattro mani frutto dell’incontro romano di Federica e Marzia, che insieme hanno preparato i Conchiglioni alla Norma, omaggio a quell’isola meravigliosa che è la Sicilia.
Siamo approdati qua, per il secondo e ora non ci resta che attendere il dolce (sì, anche quello a base di melanzane!), di cui si occupa ancora una volta lei, l’infallibile Terry.

Appuntamento dunque nella cucina di Crumpets&Co.
 la prossima settimana,
sempre di lunedì!!

@@@@@@@@@


Ingredienti (per 4)
3 melanzane tonde grandi
1 etto di speck
Una piccola provoletta affumicata
4 cucchiai di pesto
2 pomodori tondi lisci
Foglie di basilico
Pangrattato
Olio extravergine d’oliva
Sale


Procedimento
Tagliare a fette spesse circa 1,5 cm le melanzane, disporle su un vassoio e salarle.
Ungere una placca da forno e adagiarvi sopra le melanzane in un unico strato senza ulteriori condimenti. Infornare a 180° rigirandole ogni tanto, finché non saranno ben dorate su entrambi i lati (ci vorranno circa 10-15 minuti secondo lo spessore delle fette).
Quando saranno fredde, comporre i sandwich in questo modo: disporre su un piatto da portata una prima  fetta di melanzana;
pomodoro
pesto

melanzana
provola

melanzana
speck

Terminare con una fetta di melanzana cospargendola con poco pangrattato; irrorare con un filo d’olio e servire freddo o dopo un breve passaggio in forno, giusto il tempo che la provola inizi a fondersi.


16 commenti:

  1. Io sono d'accordo con te. Masochista uguale. Perché a me le verdure estive, quelle del solleone, piacciono al forno. Non ci sta niente da fare. E non aspetto la sera con il fresco. Non se ne parla. In pieno caldo accendo il forno. Perché poi devono riposare e la sera sono più buone! E intanto sudo, sudo, sudo. E poi passo qui da te e mi rifaccio gli occhi con le tue melanzane, pensando.... "lo vedi che non sono la sola?" Buonissima quella torretta, anzi, direi meravigliosa! Abbraccio Luna!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Elly!!!! Hai ragione: le verdure al forno poi devono riposare: come i pomodori col riso!!! Uno li fa la mattina per gustarseli la sera, così come tutto il resto delle verdure. ma d'altronde le più buone ci sono proprio in questo periodo, col caldo, e allora come si fa a non accendere il forno?!
      Ti abbraccio fortissimo, buona giornata e grazie!

      Elimina
  2. Per questo sandwich mi immolerei volentieri, anche con un po' di fritto :D ma, come te, alla fine sceglierei il forno...idea fantastica quella del sandwich! Co questa ricetta è ufficialmente estate...oggi tutti a pranzo da te! ;) un abbraccione, compagna d'avventura!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Vi aspetto molto volentieri!!!!!
      Abbraccioni a te, bella de casa!!

      Elimina
  3. Peccato che oggi il tempo su Roma faccia pensare a tutto tranne che all'estate ma a noi va bene uguale, sul calendario è scritto Luglio quindi spazio alla bella stagione anche se solo in tavola!!!!
    Io nn friggo x scelta ma con la melanzana fritta non c'è cottura diversa che regga il confronto!!!!
    Mi tuffo nel sandwich!!!!
    Un abbraccio bella Luna .

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io non friggo per scelta, ma certo la melanzana fritta è tutta un'altra storia!! Io me la gusto quando mio padre preparar la parmigiana....lì tanto non sono io a friggere e il sapore delle melanzane fritte è davvero sublime!!
      Quanto al tempo: zitta va, che ieri pareva proprio inverno inoltrato , oggi perlomeno c'è un pallido sole....incrociamo le dita!!!
      Bacioni fede, a te e al pacioccone bellissimo!

      Elimina
  4. Tu mi colpisci al cuore, prima con quella foto del mare limpido in alto in cui vorrei tuffarmici ora... poi con sta torretta di bontà! ...adoro le melanzane e adoro speck e provola assieme! favolosa proposta per il nostro menù!
    Baci baci grande Luna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie terry!!!!! anche a me piace tanto l'abbinamento provola e speck, o provola e melanzane,a volte lo metto anche sulla pizza!
      Tanti bacioni, buona giornata!!

      Elimina
  5. Io pure se voglio una ricetta che richiede il forno.. me ne strafrego del caldo torrido.. Qui ti invidio però... quella torretta me la sogno.. Ric non ama le melanzane.. e dovrei quindi farle solo per me.. quindi evito grrrrrrr... uffff... Comunque altro che estate.. farà pure caldo.. ma sta settimana pioverà semrpe!!!!! un bacione e buona settimana :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Infatti, claudiè, ieri pareva proprio inverno inoltrato, che tristezza e più che di melanzane faceva venire voglia di zuppe di legumi!!! per quanto riguarda le melanzane, vieni a mangiarle da me, dai: organizziamo un pranzetto tutto a base di melanzane!!!!
      comunque nemmeno all'amato bene piacevano, lui non mangiava proprio alcuna verdura tranneha preso confidenza e qualcuna adesso gli piace pure tanto, tipo i broccoli.....A parte la cicoria e la bieta, ecco con quelle è una partita persa, non mi riesce di fargliele piacere in nessun modo! allora aspetto che me le dia mamma già belle e pronte per farne scorpacciate in solitaria!!
      Bacioni grandissimi, buona giornata, claudiè!!

      Elimina
  6. Oh my God, lo devo fare vedere a Luca questo club sandwich, io sono rimasta fulminata, sarà che mangerei solo verdure e frutta l'estate, ma questa è una ricetta veramente goduriosa! Non posso che rubartela e portarla in tavola dopodomani (per domani c'è già il menu pronto!).
    Baciotti
    Sabrina&Luca

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A bellaaaaa!!!!! Quanto tempo, mi chiedevo se foste già in vacanza, non vi leggo da un sacco e vi pensavo proprio pochi giorni fa!!
      Anche io vivrei di frutta e verdura l'estate (e molti gelati!!), infatti mi nutro essenzialmente di quelle.
      vengo a leggervi subito, intanto vi mando tanti baci!!!

      Elimina
  7. io vado pazza per le melanzane!

    Questa è una delle mie ricette preferite http://unaciliegiatiralaltra.blogspot.it/2011/08/rotolo-di-melanzane-e-provola.html

    RispondiElimina
    Risposte
    1. A chi lo dici Fede! Grazie del link, vado subito a sbirciare la tua ricetta!!
      Bacioni!!

      Elimina
  8. purtroppo è quello che pensiamo tutti...che le stagioni si sono ampiamente scambiate (infatti questo inverno appena passato a Roma non ha fatto "freddo" un solo giorno...tanto per dire...) questo club sendwich di verdure è assolutamente una ricetta che devo replicare...troppo invitante...da bavetta alla bocca insomma...un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  9. Che spettacolo le melanzane, anch'io le adoro e pensa che a casa dei miei non le avevo mai mangiate perchè non piacciono a mio papà. Per il tempo tranquilla qui ripiove e fa freschino ergo posso friggere e accendere il forno senza problemi. Le tue foto stanno migliorando a ogni post, sono proprio belle. Un bacione grande.

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un segno del tuo passaggio, sarò felice di risponderti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...