"A casa non s'arriva mai, ma dove confluiscono vie amiche, il mondo per un istante sembra casa nostra" (H.Hesse)

lunedì 16 marzo 2015

#43 Gratin di uova e (besciamella di) spinaci – StagioniAMO! traslocando


Si può scegliere se fare la besciamella con brodo o latte; se metterci il formaggio o meno. Se usare il burro oppure optare per una versione più leggera con l’olio.
Insomma, il piatto in questione si presta a diverse possibilità. Io non amo le uova  (e per la verità, nemmeno tanto gli spinaci...) e questo in quasi 4 anni di blog forse si è capito…
Ho però con loro una sfida aperta: le mangio aspettando che arrivi il momento in cui le adorerò. Perché con un uovo si fa veramente di tutto e allora è inaccettabile, per me, che non piacciano da sole.
Siccome sto avvicinandomi alla conquista di questo amore con pazienza e prendendola molto alla larga, allenando il gusto senza troppi scossoni emotivi, mi allettava l’idea, per il momento,  di “pasticciarle”, nasconderle il più possibile, annegarle in una salsa in cui a predominare fossero gli spinaci.
Dopodiché, trattandosi di un piatto poco “manovrabile” una volta pronto, sarebbe stato carino cuocerlo in cocottine monoporzione…..se solo queste non fossero sperdute in chissà quale scatolone posto in chissà quale stanza scelta come deposito.
E quindi, nell’ unica teglia scampata all’ "incarta/inscatola/scotcha tutto e porta via”, ecco servito, con mezzi davvero di fortuna e il vuoto intorno, il secondo per StagioniAMO!


 @@@@@@@@@@@@@@


Ingredienti (per 2)
500 gr di spinaci freschi
4 uova sode
700 ml di brodo vegetale (o latte)
2 filetti di acciughe sottolio
50 gr di olio extravergine d ‘oliva
50 gr di farina
Briciole di pane tostato e grattugiato
Noce moscata
Sale
Pepe
Pecorino (facoltativo)


Procedimento
Sbollentare innanzitutto gli spinaci mettendoli in una pentola capiente con un dito d’acqua. Coprire e lasciarli giusto il tempo che si affloscino, quindi scolarli e strizzarli bene.
In un altro pentolino scaldare l’olio con metà degli spinaci tritati grossolanamente e i filetti di acciughe. Aggiungere la farina setacciata e, dopo averla ben amalgamata, unire, a filo, anche il brodo (o il latte). Cuocere su fiamma molto bassa (sollevando ogni tanto il pentolino dal fuoco, se necessario), per una decina di minuti o comunque fino a quando non si sarà addensata. Dopodichè profumare con la noce moscata e lasciare raffreddare.

Oliare una pirofila e cospargerla di pangrattato. Sistemarvi all' interno i rimanenti spinaci conditi con un po’ di sale e un filo d’olio.

 Tagliare “a fette” le uova e adagiarle sopra gli spinaci, quindi ricoprire tutto con la besciamella, spolverizzare di pane tostato e grattugiato e di pecorino, quindi passare in forno (funzione grill) per 5-7 minuti.


10 commenti:

  1. Hai cambiato casa? e io che speravo di incontrarti un giorno o l'altro ... Invece te ne vai? Ma hai cambiato anche località??? Beh, insomma, in ogni caso credo sia una bella conquista, se parli di stanze deposito.. sicuramente ti sei allargata!|!
    Bella oggi dopo tanto mi ritrovo a passare di qua. Diciamo che ultimamente il blog non è il mio primo pensiero, ma gli amici non si scordano mai. E io invece adoro le uova! Per quanto riguarda gli spinaci ci ho litigato fino a circa 5 anni fa. Poi cambiamento di tendenza: adesso mi piacciono!!! Per cui chissà, forse anche tu prima o poi ci farai pace. Questo piatto dovrebbe già invogliarti, o no? A me sembra buonissimo!!! Abbraccione cara Luna. E auguri per la tua nuova dimora!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bella mia, che piacere rileggerti! Sì cambioo casa, ma mi sposto solo di duecento metri...facciamo 300 via. Pee il resto continuerò a prendere gli stessi treni e a fare spesa negli stessi posti!! le stanze deposito però sono quelle delle case dei miei e dei suoceri, dovendo lasciare questa e in attesa di entrare nella altra!
      Ci allarghiamo ma solo un pochetto, non tantissimo insomma, ma quel tanto anche necessitava proprio! Tanti baci elly, grazie della visita, degli auguri, di tutto! <3

      Elimina
  2. Tu come mio marito: quando gli propongo le uova mi guarda pensando a cosa avrà combinato di male per essere punito. Se gliele confondo tanto tanto ma alla vista poi di quelle sode si ribella proprio. Io invece no e questo piattino può facilmente diventare mio. Dai che ormai il più è fatto ora ti tocca solo aprire gli scatoloni e riordinare......Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. vero: il più è fatto, ora resta solo da sapere quando ci daranno il via libera per la casa....speriamo presto!!
      Tuo marito mi è simpatico: ribelliamoci alle uova sode!!
      Tanti baci annarituzza bella<3

      Elimina
  3. Spettacolare questo piatto!! Io al contrario tuo amo le uova..hihihihih... baci e buon lunedì :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. è vero: me lo ricordavo infatti!!
      Bacioni a te, buona settimana

      Elimina
  4. Buonissimo!!!
    Le ricette uova e spinaci sono davvero tante, io non c'ho mai pensato. Li mangio prevalentemente come contorno.
    Tra un po' anche io sarò prossima a scatolami vari ;-)
    Grazie ancora del tuo contributo, kiss

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Davvero?? ti trasferfisci anche tu?? bello!! (mica in un altro paese spero!)
      dai forza e coraggio...poi passa! e soprattutto c'è la prospettiva del dopo: quella aiuta!
      Tanti bacioni a te e al tuo cucciolo<3
      buona giornata!

      Elimina
  5. Hai avuto davvero una bellissima idea e sono sicura che il tuo palato si stia convincendo ad apprezzare questi sapori ^_*
    Un abbraccio e in bocca al lupo x il trasloco ^_*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, crepi il lupo Consu: adesso mancano solo alcuni passaggi burocratici e piccole rogne da risolvere, ma siamo ottimisti!
      Quanto ad apprezzare le uova...ci sto lavorando! per esempiola frittata di carciofi mi piace tanto!
      abbracci stretti a te<3

      Elimina

Grazie della visita, lascia un segno del tuo passaggio, sarò felice di risponderti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...