"A casa non s'arriva mai, ma dove confluiscono vie amiche, il mondo per un istante sembra casa nostra" (H.Hesse)

martedì 14 febbraio 2012

"Co sto freddo"…un dolce per Lui – Torta rustica di cocco e cioccolato al rum


E alla fine è arrivata anche qua.
Poca roba, s’intende. Quel tanto che è bastato, come ormai noto, a scapicollarmi su un piccolo pezzetto di ghiaccio.
Ma, superato il lieve trauma a colpi di arnica in gel e solite camminate (solo più accorte), alla fine sta neve ha attaccato pure qua e, soprattutto, ce la siamo anche un po’ goduta, ecchecavolo.
A cominciare da venerdì mattina, quando dopo essermi alzata ugualmente alle 5:30, convintissima che avrei sfidato neve e gelo pur di andare al lavoro, è bastato un piccolo accenno di acqua ghiacciata intuito dalla finestra del bagno mentre finivo di truccarmi
 a bloccare ogni più virtuoso intento.
Ho finito di truccarmi e mi sono infilata doppi calzini e triple felpe, cambiando repentinamente programma.
Non più il treno ma grandi pulizie di casa.
Tra un’occhiata e l’altra fuori dalla finestra per ammirare, entusiasta, il paesaggio che cambiava.
E poi la sera dopo cena, addirittura usciti fuori a osservare l’evento miracoloso e a scambiarci pure qualche pallonata di neve.
E ancora sabato mattina, quando ci siamo addirittura avventurati in una delle nostre solite camminate armati di digitale per immortalare posti noti dall’aspetto decisamente cambiato.
Fino a spingerci, nel pomeriggio, all’azzardo di andare a fare la spesa settimanale sotto una bella nevicata!

(perché noi siamo quelli delle sagge decisioni e del tempismo perfetto)
Entusiasmante e anche nuova come situazione, anche perchè per strada, oltre che in tutto l’ipermercato, c’eravamo praticamente solo noi due, l’uomo della vigilanza e 3 cassiere.
Per scaldarci, una volta tornati a casa: la pizza per cena e una bella torta, profumata e liquorosa, in forno.
E…sono fuori tema lo so: niente cuori, niente di rosso a bucare lo schermo, alcun dolcetto monoporzione pensato apposta.
Solo un dolce grande e grosso, sì, ma ugualmente pensato e dedicato: perché a Lui piace tanto da averlo dichiarato il suo preferito e da averlo richiesto espressamente per un compleanno.
E poi, di striscio, c’entra anche la neve, perché come ho letto su un saggio cartello appeso sulla vetrina di Castroni stamattina: “Co sto freddo san Valentino è ancora più romantico”.
E allora buon san Valentino!

@@@@@@@@@@@@

L’ispirazione di questo dolce arriva dal blog, quasi universalmente noto, di Imma e precisamente da questa sua ricetta.
È molto più di un’ispirazione per la verità, perché per le prime volte ho seguito alla lettera l’originale (solo sostituendo fin da subito il burro con l’olio di semi), poi però, nel farla e rifarla, tanto mi è piaciuta, ho personalizzato e soprattutto calcato la mano su certi ingredienti.
Che mi piacciano i dolci (molto) liquorosi è cosa ormai abbastanza risaputa. Per questa ragione ho pensato innanzitutto di smezzare il latte con pari quantità di rum e, non paga di questo, di dare una seconda spruzzatina di latte e rum prima di infornare, e poi ancora una terza una volta sfornato il tutto....
Ne esce un dolce squisito, né ciambellone, né crostata ma che ricorda entrambi, rustico e dal gusto un po’ esotico dato soprattutto dall’abbinamento del cocco con il liquore.
Devo specificare una cosa importantissima: non uso il rum classico, chiaro o scuro che sia, ma una miscela alcolica per dolci (a base appunto di rum) che si chiama Creola Bhum dell’antica distilleria Russo (le blogghine del Sud lo conosceranno sicuramente, essendo prodotto a Salerno).
L’avevo trovata per caso in un supermercato e, quando ho deciso di comprarla una seconda volta, ho faticato moltissimo a ritrovarla, il perché non mi è del tutto chiaro.
Finché non l’ho scovata in uno di quei negozi che vendono addobbi per feste, decorazioni per dolci, palloncini, e così via.
È pratica (perché già diluita), e soprattutto buonissima!

Ingredienti
500 gr di farina
75 gr di olio di semi
2 uova intere
1 bustina di lievito
50 gr di latte (io a ridotto contenuto di lattosio)
50 gr di rum
4 cucchiai di zucchero (sic!)
1 pizzico di sale
Gocce di cioccolato e farina di cocco in quantità

Procedimento
Setacciare la farina con il lievito, lo zucchero e il sale. Rompere le uova nel centro sbattendole un po’ e cominciare a impastare aggiungendo progressivamente il latte, il rum e l’olio.
Lavorare finché non si ottiene un impasto sodo e compatto,
 quindi stenderlo con il matterello su un piano infarinato.
Spennellare il disco di olio, cospargerlo di altro zucchero semolato e poi di abbondanti gocce di cioccolato e farina di cocco.
Arrotolare la pasta in un lungo salamotto
 e poi tagliarla a fette spesse un paio di cm 
da disporre  in cerchio all’interno di uno stampo oliato e infarinato, sovrapponendole leggermente.
Bagnare ancora con un po’ di latte e rum e cuocere in forno già caldo a 180° per circa 25 minuti.

-Se avanzano delle rondelle di pasta, si possono mettere in stampini monoporzione, ricavandone delle girelle molto carine.

-A seconda dello stampo che si userà ( a ciambella o intero), e della sua grandezza, si otterranno torte ogni volta diverse da decorare a piacimento.
- Per un gusto liquoroso ancora più marcato, spruzzare il dolce di altro rum quando è ancora caldo.



31 commenti:

  1. Il tuo blog ha attirato la nostra attenzione per la qualita delle sue ricette.
    Saremmo felici se lo registrassi su Ptitchef.com in modo da poterlo indicizzare.

    Ptitchef e un sito che fa riferimento ai migliori siti di cucina del
    Web. Centinaia di blog sono gia iscritti ed utilizzano Ptitchef per
    farsi conoscere.

    Per effettuare l'iscrizione su Ptitchef, bisogna andare su
    http://it.petitchef.com/?obj=front&action=site_ajout_form oppure su
    http://it.petitchef.com e cliccare su "Inserisci il tuo blog - sito"
    nella barra in alto.

    Ti inviamo i nostri migliori saluti

    Vincent
    Petitchef.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Posso dirlo alla romana?? "Ammazza che bbona!!!!"

      Elimina
  2. mamma mia non mi fare più pensare alla neve.. ahahahaah a parte che fa più freddo oggi che i giorni scorsi.. scrivo.. ma ho le dita praticamente gelate!!!! Sabato voi 2a fare spesa???? avete trovato la roba al supermercato? no perchè noi siam andati giovedì.. ma ci credo che la gente s'era svaligiata tutto.. nemmeno fossimo in guerra???!! Infatti andremo oggi... Ottima il tuo dolce... Buon S. Valentino .-) bacioni

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Nel frattempo per fortuna il freddo si è decisamente attenuato (parlo come bernacca!) e oggi sto sole caldo e coccoloso era veramente da sballo!
      No, infatti claudiè: sabato non abbiamo trovato proprio niente. scaffali vuoti e corsie desolate. Pensa che erano rimasti solo 2 pacchi di farina!!!!
      La cosa era anche piuttosto divertente devo dire.
      Grazie per gli auguri di san valentino, spero che anche il tuo sia stato bello e romantico!
      Bacioni a te, grazie!

      Elimina
  3. Gnam,gnam!Lui sara molto felice con questa torta favolosa!Un bacione,carina!Buon s.valentino!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Gli piace molto in effetti (ma confesso che gli ho comprato anche i cioccolatini d'ordinanza a forma di cuore con la carta rossa!!).
      grazie Lenia, anche degli auguri e tanti baci a te!

      Elimina
  4. da dove comincio? :D solo tu potevi andare a fare la spesa con la nevicata ihihi come me che vado a camminare anche con la pioggia :) io non uso i liquori non posso, se mangio un dolce con il liquore sto male :) per cui li evito ma mi piacciono i profumi quando li sforni! che bontà! ottima la torta! mi piace anche la forma ciambella :) ciao cara!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Noooo: pure tu a zonzo sotto la pioggia?? ma allora siamo proprio uguali!!! Anche io pur di camminare non mi ferma manco l'acqua! (tanto c'è l'ombrello, no??).
      Sorvoliamo sull'idea infelice della spesa con tormenta di neve...mannaggia non puoi mangiare dolci con il liquore..beh in effetti però non sono affatto indispensabili e nel campo dei dolci c'è veramente l'imbarazzo della scelta per sostituirli con altrettante e anche più golose alternative!
      Grazie mille Vicky, tanti bacioni!(ma perchè non mi compaiono gli aggiornamenti del tuo blog e inoltre è relegato all'ultimissimo posto della lista? Giuro che non ce l'ho messo io!!!)

      Elimina
  5. "co sto freddo" questo è anche un dolce per me, ne rubo una fetta!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma prego silvietta: pure due volendo!
      grazie tanti baciotti!!

      Elimina
  6. Ciao e grazie mille per il commento....Quanta neve mi viene da dire ,io che la vedo solo sui monti e in televisione....A napoli,o meglio dove abito io,sono circondata da montagne innevate,ma niente fiocco su casa mia....e ninte palle di neve e ne scivoloni....La torta e' pazzesca,avra' un profumo delizioso...ed e' pure bella....Buona vita e buona cucina!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma guarda, ti assicuro che anche qua la neve è veramente una rarità (e infatti come avrai visto per una volta che è arrivata s'è scatenato un putiferio che pareva chissà quanta ne aveva fatta!!).
      La tua storia su san valentino è veramente interessante, perciò grazie a te.
      E ovviamente buona vita e buona cucina!!

      Elimina
  7. hahahahaha!! Ho risposto a Vincent di Petitchef!!! Ma io volevo dirlo a te!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Elly!!! Come devo fa' che so' due giorni che non mi fa andare nel tuo blog perchè mi dice che potrebbe contenere un virus??
      Succede solo a me?
      Entro, mi lascia leggere qualche secondo poi mi da' la pagina di errore...che devo fa'??
      (mi volevo leggere la ricetta della torta salata con la ricotta e le zucchine della dieta dukan ma non c'è stato verso!
      Intanto ti saluto da qui, e ti mando un bacione!
      Buona serata

      Elimina
    2. Tutto sistemato! Purtroppo ho dovuto cancellare uno dei miei siti preferiti perché è stato attaccato da un hacker (il mondo di luvi...) e con l'aiuto di un mio nipote informatico mi ha trovato la parte che dovevo togliere... Ma io non ero stata ancora "attaccata" e non contenevo virus. Infatti il controllo di google mi dava ok da virus. Tolto quello, non dà più problemi. Ma lo faceva solo con Chrome che è il più severo e quando sente puzza di "potrebbe, forse, nella lontana ipotesi che"... ti mette in allarme! Baci e torna a trovarmi che mi fai fare sempre un sacco di risate!!!

      Elimina
    3. Oh caspita! Succedono pure ste cose??Di poter essere attaccati da virus e hacker! Io in una simile eventualità non saprei proprio dove mettere le mani...ma comunque! Felice di averti ritrovata, eccerto che torno a trovarti!!!
      Grazie a te di avermi avvisata, baci!

      Elimina
  8. E' un bel post :) rende l'idea dell'inverno vero e proprio...la neve, San valentino al freddo, la torta calda appena sfornata........ Una meraviglia ecco :)
    Una bella nevicata ci voleva proprio....ha fatto tornare tutti un pò bambini :)
    Buona settimana :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. é vero!! a parte qualche disagio soprattutto della prima nevicata, poi l'effetto è stato propri quello di farci tornare bambini per un po'!
      Grazie, bacioni e buon fine settimana a te

      Elimina
  9. E come cantava il mitico Vasco...voglio una vita spericolata :)) Però non posso darti troppo torto, l’ho fatto anch’io di uscire con la neve per andare a fare la spesa...l’inutile indispensabile poi(!) e veniva giù anche bella gadolla! Ma almeno il vantaggio di non trovare traffico e fila alla cassa...vuoi mette’?!?! La ciambella è bellissima, sulle prime mi sembrava quasi la torta delle rose ma così è moooooooolto più veloce. Ecco, bella veloce e GO-LO-SA! Adoro cocco e cioccolato insieme. Il rum invece non mi fa impazzire ma una bella botta di Strega ce la vedrei a pennello! Un bacione, buona serata

    P.S. mi sa che il rum che hai usato è quello che ha anche la mia mamy a casa!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ohhh meno male, va: che non siamo gli unici scem...creativi! E "l'inutile indispensabile" era esattamente quello percui ci siamo mossi anche noi sotto la tormenta di neve!! Ma sai che non ho mai fatto la torta di rose?? Però mi piace tanto! Dovrò provare prima o poi!!
      Sulla strega concordo assolutamente: è buonissima, in effetti dovrebbe starci bene pure quella!!
      E tua mamma quel rum lo trova facilmente? Io ora so dove andarlo a pescare, ma all'inizio è stata veramente una ricerca disperata!
      Bacioni a te fede, grazie!!

      Elimina
  10. il vantaggio è stato che non avete dovuto fare la coda alla cassa... o no?
    Bello questo ciambellotto; sicuramente un gesto che tuo marito avrà gradito molto più che altri dolcetti a forma di cuoricino... perché sono convinta che San Valentino debba essere tutti i giorni ( o quasi!). Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Pure io, convintissima!! Però a me piace tanto anche festeggiarlo, sto san valentino!
      Vabbè che stiamo insieme da poco (solo...21 anni di cui 2 di matrimonio...giusto il tempo di conoscerci un pochetto insomma!)però a me piace proprio ricevere fiori o cuori o peluche o quello che è, esattamente in questo giorno: me lo aspetto ecco! e allo stesso modo, come dicevo a lenia poco sopra, oltre al dolce gli ho comprato i cioccolatini a cuore (che poi mangio soprattutto io) perchè il piacere di scartocciarli per me è irrinunciabile. che sarnno pure kitsh, pure stereotipati, ma quanto sono belli (e buoni!!!)
      Baci faustidda, buona serata!

      Elimina
  11. Che avventura..e che reportage fotografico!!!
    Meno male che al rientro vi siete potuti rifare con questa golosa torta, quale migliore regalo potevi fare al tuo maritino se è la sua preferita!!!
    Grazie per le belle parole che mi hai lasciato e....per i cuori tutti i giorni vanno bene quando si ama!!!
    Baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Proprio per questo infatti mi sono salvata tutte le tue ricette cuoriciose e superromantiche!
      Grazie a te Lauretta, tanti bacioni e buona serata!

      Elimina
  12. Che dire? Il primo Natale che ha nevicato qui a Milano, io ero euforica, a Napoli, tranne qualche spruzzata molto molto sporadica, non nevica mai. Anche se vivo a Milano da anni, la neve mi fa sempre un bell'effetto, l'avrei voluta anche a Natale...
    Deliziosa la torta, bella e golosa!
    Un bacione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io Gio! Ne parlavo giusto venerdì scorso con mio padre: a Natale sarebbe stata perfetta! E invece il 25 eravamo fuori in giardino senza giacconi per il caldo che faceva!
      Tanti baciotti, buona serata e grazie!

      Elimina
  13. che belli tra le neve innamorati e felici!!!!!!!
    buon san valentino!!! i miei auguri arrivano in ritardo :( ma il tuo post mi era sfuggito :(((
    grazieeeee con tutto il cuore per quello che hai scritto riguardo la mia dedica!!! mi hai regalato una gioia immensa...senza te non credo che il mio blog ci sarebbe ancora, riesci sempre a cogliere quello che più è importante per me!!!
    ti abbraccio!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Se il tuo blog non ci fosse sarebbe un vero peccato e ci perderemmo grandi cose! Perciò...che stai a dì?! Forza e coraggio, tra l'altro io aspetto sempre quel famoso reportage!!
      E pensa che invece io ti ho scritto quelle cose sulla dedica (che era veramente tanto bella!) e gli auguri per san valentino manco te li ho fatti!! Che rintronata!!!
      Valgono sempre? E comunque te li faccio lo stesso!!
      Tanti baci Chiaretta bella e grazie a te di cuore!

      Elimina
  14. Che bella!!!!!! Quando la farai di nuovo me ne lasci un pezzettino? :)

    RispondiElimina

Grazie della visita, lascia un segno del tuo passaggio, sarò felice di risponderti

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...